Collaborazioni Importanti

Su questa pagina sono elencate le persone, gli artisti o le società importanti con le quali abbiamo lavorato.

Barbara Zanichelli

Nata a Parma, diplomata in Violino e successivamente in Canto Performance e Pedagogia del Canto, con lode, presso il Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano, sotto la guida di Luisa Castellani. Vincitrice e finalista di concorsi internazionali come il "Luca Marenzio" 1999 e il Nicati 2009. Svolge intensa attività concertistica sia come solista che in ensemble, come interprete del repertorio antico e contemporaneo in importanti sale e festival italiani ed esteri
Ha cantato sotto la direzione di K.Stockhausen, T.Fisher, A.Richard, G.Bernasconi, R.H.Platz, M.W.Chung, P.Memelsdorff, B.Kujken, P.Németh, O.Dantone, E.Gatti, V.Parisi, Ensemble Contrechamps, M.Wendenberg, P. da Col, A. De Marchi, L.Pianca, tra gli altri; interpretando anche partiture in prima esecuzione assoluta di compositori come K.Stockhausen, F.Hoch, G.Bryars, L.Kupper, S.Gervasoni, M.Pagliarani, W.Blank, M.Stedron, N.Bolens, W.Merz, approfondendole con gli autori stessi. Dal 2007 è docente di Canto e Pedagogia del Canto oltre che assistente di Luisa Castellani presso il Conservatorio della Svizzera Italiana. Dal 2017 è docente di Canto Rinascimentale-Barocco presso il Conservatorio “Ghedini” di Cuneo. Barbara Zanichelli ha partecipato a dirette radiofoniche italiane ed europee e ha registrato per varie case discografiche tra cui Erato, Arcana, Chandos, Virgin, Glossa, Stockhausen-Verlag, Naive, Aeon, Tactus, Pavane, Arts, Bongiovanni, Phonè.

Maria Guffi

Maria Guffi studia violino alla Scuola di Musica del Conservatorio della Svizzera
italiana e frequenta il terzo anno di liceo musicale.
Ha iniziato la sua formazione musicale frequentando con passione le attività
preparatorie e in seguito il percorso di educazione musicale del coro “Clairière”
diretto da Brunella Clerici.
Nel 2016 è stata ammessa alla sezione Pre-college del Conservatorio con indirizzo canto lirico con Barbara Zanichelli e prosegue intanto il percorso corale.

Emma Urriani

Nata il 2 maggio 2002 a Lugano, ha cominciato a cantare nel coro del Vedeggio “Le cicale” a partire dal 2007. Un anno dopo ha iniziato la sua formazione corale presso la Scuola di Musica del Conservatorio della Svizzera Italiana, seguendo il percorso dei cori preparatori fino ad entrare, nel 2011, nel coro Clairière, nel quale è tutt’ora attiva. Dal 2010 al 2012 ha frequentato il corso di solfeggio della Scuola di Musica del Conservatorio con Alessandro Passuello. Nel 2011 comicia lo studio del flauto traverso presso la Scuola di Musica del CSI con la docente Lara Bergliaffa e dal 2014 con la docente Francesca Gianoni con cui studia tutt’ora. Frequenta alcuni anni di canto solistico all’interno della formazione corale del coro Clairière per poi entrare, in giugno 2017, nella classe di Canto di Barbara Zanichelli, nella sezione del Pre-College del CSI. Sempre nella sezione Pre-College segue il corso di teoria musicale con Valentina Londino. Dal 2015 al 2016 ha studiato contrabbasso privatamente con la docente Sabrina Merz. Nel 2015 è cofondatrice e partecipante del Soli Deo Gloria Ensemble (ex. Bach Ensemble) sotto la direzione di Jan-Philip Dolci, nel quale è attiva fino ad oggi.

Nuno Santos

Nato in Portogallo nel 1993 e trasferitosi in Svizzera nel 2003, ha conseguito nel 2016 il Bachelor of Arts in Music Performance in pianoforte, sotto la guida di Mauro Harsch e Nora Doallo, affiancando lo studio del canto con Sandra Ranisavljevic-Merz e Barbara Zanichellli. Attualmente frequenta il Marter of Art in Music Pedagogy in canto sotto la guida di Luisa Castellani, Barbara Zanichelli e Markus Hadulla. Nell'ambito del conservatorio ha avuto inoltre la possibilità di lavorare ed approfondire il repertorio liederistico tedesco con il mezzosoprano Mitsuko Shirai, il repertorio francese e operistico con il baritono Marcin Habela, il repertorio corale con il maestro Andrew Crane e la commedia musicale con il maestro Nader Abbassi, lo scenografo Christian Räth ed il coreogravo Daniel Esteve. Nuno Santos è stato diretto da vari maestri di fama nazionale ed internazionale, in veste di corista e solista, come ad esempio Arturo Tamayo (nella 18esima stagione di 900presente, cantando il ruolo di Maese Pedro ne “El Retablo de Maese Pedro” di Manuel de Falla), Andreas Laake e Luca Dellacasa, Mark Kölliker, Brunella Clerici e Nader Abassi. Inltre ha cantato nell’Ensemble Soli Deo Gloria diretto da Amos Eicher e Jan-Philip Dolci. Il suo repertorio solistico varia dal primo barocco al repertorio contemporaneo, passando dal repertorio liederistico francese, tedesco ed italiano, all'opera del Settecento e primo Ottocento.

Giovanni Baraglia

Nato a San Paolo del Brasile, inizia lo studio musicale suonando il flauto traverso con Lélia Righi Lellis. Parallelamente agli studi di pittura e arti grafiche presso l'Università di San Paolo, si dedica al canto studiando con Sandra Espiresz. Borsista del Coro Giovanile dello Stato di San Paolo dal 2010 al 2013, canta sotto la direzione di diversi maestri, presentandosi anche come solista e collabora con numerosi ensemble vocali tra cui Audi Coelum e Voz Ativa Madrigal. Dal 2013 continua gli studi a Lugano presso il Conservatorio della Svizzera Italiana sotto la guida di Luisa Castellani e Barbara Zanichelli, diplomandosi nel 2016. Si perfeziona con artisti di fama internazionale tra i quali Richard Wistreich, Marcin Habela, Gabriella Sborgi, Konrad Jarnot e Manuela Custer. La sua attività concertistica include recentemente i soli della Missa Brevis in re minore KV 65 di Mozart e dello Stabat Mater di Antonio Caldara, sotto la direzione del Maestro M. Kölliker e Lachrimae di Sylvano Bussotti, in versione a dieci voci, presentata e registrata presso l'Auditorio Stelio Molo della Radio Svizzera Italiana. Attualmente è iscritto al Master of Arts in Music Pedagogy presso il Conservatorio della Svizzera Italiana sempre sotto la guida di Luisa Castellani.

Andrea Jermini

Nato il 23 marzo 2000, frequenta la sezione musicale del Liceo Diocesano e il Pre-college del Conservatorio della Svizzera Italiana.  Inizia lo studio del pianoforte alla Scuola di Musica del CSI prima con Carmine Palermo, poi con Sai Sato. Dal 2012 era allievo del maestro Redjan Teqja e dal 2018 della professoressa Nora Doallo. Ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento sotto la guida di docenti di fama internazionale tra cui Sandro D’Onofrio, Anna Kravtchenko, Aquiles Delle Vigne, Wladimir Ashkenazy, François Killian, Gàbor Eckhardt, Peter Miyamoto e Homero Francesch. Ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali, fra i quali spiccano il primo premio assoluto e il premio barocco del concorso internazionale “Antonio Salieri” e il primo premio assoluto al concorso Svizzero di Musica per la Gioventù. Vincitore inoltre di una borsa di studio al concorso internazionale “Maria Giubilei” per un corso di approfondimento al Mozarteum a Salisburgo. S      i è esibito spesso come solista, suonando per varie Fondazioni. Recentemente ha suonato Tchaikovski con l’orchestra “United Soloists”, diretta dal maestro Arseniy Shaptsov nell’auditorio Stelio Molo a Lugano. È attivo anche nell’ambito della musica da camera, ha suonato in varie importanti occasioni interne ed esterne al CSI.

RSI

La Radiotelevisione Svizzera Italiana è la filiale ticinese dell'azienda nazionale svizzera della SRG SSR. Nasce come radio nel 1932, dove trasmette con il nome di Radio Monteceneri, per poi allargarsi anche alla televisione. È la principale azienda radiotelevisiva svizzera e conta numerosissime collaborazioni e produzioni di importanza internazionale. Anche la sezione ticinese non è da meno, con una grande offerta di produzioni e trasmissioni di alto livello culturale. 

© 2019 by SDG Ensemble. Fotos by Alicia Orquín Seller & Marco Dolci